• SCHEGGE DI VANGELO

La luce del mondo

Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli». (Mt 5, 13-16)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:  «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli». (Mt 5, 13-16)

Il sale serve a custodire. I cristiani devono custodire: il creato, il prossimo, il mondo. Il sale rende saporito il cibo. I cristiani, devono trasmettere la gioia vera e piena della vita. Il cristiano deve essere luce del mondo. Non deve nascondersi, non deve chiudersi, ma deve preparare le strade, illuminarle per gli altri.  E tutto questo non con le parole ma con l'amore: le opera d'amore della propria vita. "Da questo sapranno che siete miei discepoli." (Gv 13,35)

 

Dona Ora