• SCHEGGE DI VANGELO

Cento volte tanto

Non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto. (Mc 10,28-31)

Vangelo

In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi». (Mc 10,28-31)

Se tanti come il giovane del Vangelo non si sono decisi a seguire Gesù e se ne sono andati tristi, tanti altri come gli apostoli e come San Filippo Neri lo hanno seguito. Costoro sperimentano l’avverarsi delle parole di Gesù: una pienezza di vita, una grandezza di compagnia umana, una promessa di felicità piena. Insieme, verificano la sottile lama delle persecuzioni, taglienti come un’amicizia tradita o una fiducia non ricevuta. Ma chi può toglierci di dosso questa bellezza dei giorni che scorrono in Sua Compagnia, accompagnati e confortati da maestri e amici che camminano dietro Gesù?

Dona Ora