• SCHEGGE DI VANGELO

    Chiamata e conversione

    • 25-01-2015

    Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini»

    (Mc 1,14-20)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    I Suoi

    • 24-01-2015

    In quel tempo, Gesù entrò in una casa e di nuovo si radunò una folla, tanto che non potevano neppure mangiare. (Mc 3,20-21)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    I dodici

    • 23-01-2015

    Ne costituì Dodici – che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni. (Mc 3,13-19)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La folla

    • 22-01-2015

    Gli spiriti impuri, quando lo vedevano, cadevano ai suoi piedi e gridavano: «Tu sei il Figlio di Dio!». Ma egli imponeva loro severamente di non svelare chi egli fosse. (Mc 3,7-12)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Per l'uomo

    • 21-01-2015

    Poi domandò loro: «È lecito in giorno di sabato fare del bene o fare del male, salvare una vita o ucciderla?» (Mc 3,1-6)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Ci vuole bene

    • 20-01-2015

    «Il sabato è stato fatto per l’uomo e non l’uomo per il sabato! Perciò il Figlio dell’uomo è signore anche del sabato». (Mc 2,23-28)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Presenza e assenza

    • 19-01-2015

    Possono forse digiunare gli invitati a nozze, quando lo sposo è con loro? Finché hanno lo sposo con loro, non possono digiunare. (Mc 2,18-22)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    I primi due

    • 18-01-2015

    In quel tempo Giovanni stava con due dei suoi discepoli e, fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: «Ecco l’agnello di Dio!». E i suoi due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù. (Gv 1,35-42) 

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Senza confini

    • 17-01-2015

    «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori». (Mc 2,13-17)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Il miracolo intero

    • 16-01-2015

    Che cosa è più facile: dire al paralitico “Ti sono perdonati i peccati”, oppure dire “Àlzati, prendi la tua barella e cammina”? Ora, perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere di perdonare i peccati sulla terra, dico a te - disse al paralitico: àlzati, prendi la tua barella e va’ a casa tua. (Mc 2,1-12)