• SCHEGGE DI VANGELO

Gli operai della messe

«Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe!» (Lc 10, 1-9)

«Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! ... In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno ... Non passate da una casa all’altra. Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”». (Lc 10, 1-9)

Le vocazioni saranno sempre poche, perché sarà sempre vero che "la messe è abbondante, ma sono pochi gli operai". Eppure Gesù ogni giorno sceglie uomini e donne che, nel suo nome, portino la pace rinunciando a ogni interesse personale e donandosi completamente al servizio del prossimo. Un servizio che non deve essere un’attività sbrigativa, routinaria, burocratica, ma intimità reale: “restare, mangiare, bere”. Condividere. Stare in mezzo alla gente. Accogliere. Offrire.

Dona Ora