• SCHEGGE DI VANGELO

Fuori e dentro

In quel tempo Gesù parlò dicendo: Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che assomigliate a sepolcri imbiancati: all’esterno appaiono belli, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni marciume. (Mt 23,27-32)

Vangelo

In quel tempo Gesù parlò dicendo: Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che assomigliate a sepolcri imbiancati: all’esterno appaiono belli, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni marciume. Così anche voi: all’esterno apparite giusti davanti alla gente, ma dentro siete pieni di ipocrisia e di iniquità. Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che costruite le tombe dei profeti e adornate i sepolcri dei giusti, e dite: “Se fossimo vissuti al tempo dei nostri padri, non saremmo stati loro complici nel versare il sangue dei profeti”. Così testimoniate, contro voi stessi, di essere figli di chi uccise i profeti. Ebbene, voi colmate la misura dei vostri padri. (Mt 23,27-32)

Gesù fa rèplica. Talmente gli appaiono corrotti gli ‘scribi e farisei’, che li bolla come sepolcri, belli fuori, marci dentro. Scribi e farisei erano gente istruita e potente, che rivendicava la fedeltà alla legge e alle tradizioni. Inutile cercare a chi assomigliano oggi, nella nostra società piena di persone che rivendicano il rispetto delle leggi e ne propongono di nuove e più severe. Gesù scava all’interno della persona, e la rovescia da dentro. Si chiama conversione del cuore e nasce da una attrattiva più grande.

 

Dona Ora