• SCHEGGE DI VANGELO

    Dal no al sì

    • 28-09-2014

    In verità io vi dico: i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio. Giovanni infatti venne a voi sulla via della giustizia, e non gli avete creduto; i pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto. (Mt 21,28-32)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Il Gesù reale

    • 27-09-2014

    «Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini» (Lc 9,43-45)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Gesù vivo

    • 26-09-2014

    Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo di Dio». Egli ordinò loro severamente di non riferirlo ad alcuno. (Lc 9,18-22)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Chi è costui?

    • 25-09-2014

    «Giovanni, l’ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?» (Lc 9,7-9)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Vita da testimoni

    • 24-09-2014

    Allora essi uscirono e giravano di villaggio in villaggio, ovunque annunciando la buona notizia e operando guarigioni. (Lc 9,1-6)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La famiglia di Gesù

    • 23-09-2014

    «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica». (Lc 8,19-21)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La luce

    • 22-09-2014

    Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce. (Lc 8,16-18)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Ciascun uomo

    • 21-09-2014

    “Amico, io non ti faccio torto. Non hai forse concordato con me per un denaro? Prendi il tuo e vattene. Ma io voglio dare anche a quest’ultimo quanto a te: non posso fare delle mie cose quello che voglio? Oppure tu sei invidioso perché io sono buono?”. Così gli ultimi saranno primi e i primi, ultimi.

    (Mt 20,1-16)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La crescita

    • 20-09-2014

    Il seminatore uscì a seminare il suo seme. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada e fu calpestata, e gli uccelli del cielo la mangiarono. Un’altra parte cadde sulla pietra e, appena germogliata, seccò per mancanza di umidità. Un’altra parte cadde in mezzo ai rovi e i rovi, cresciuti insieme con essa, la soffocarono. Un’altra parte cadde sul terreno buono, germogliò e fruttò cento volte tanto. (Lc 8,4-15)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Una bella compagnia

    • 19-09-2014

    In quel tempo, Gesù se ne andava per città e villaggi, predicando e annunciando la buona notizia del regno di Dio. C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità. (Lc 8,1-3)