• SCHEGGE DI VANGELO

La vera tradizione

Ed egli rispose loro: «Bene ha profetato Isaìa di voi, ipocriti, come sta scritto: “Questo popolo mi onora con le labbra,ma il suo cuore è lontano da me. Invano mi rendono culto, insegnando dottrine che sono precetti di uomini”. Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini».  ... (Mc 7, 1-13)

Si riunirono attorno a Gesù i farisei e alcuni degli scribi... Avendo visto che alcuni dei suoi discepoli prendevano cibo con mani impure, cioè non lavate – ....– quei farisei e scribi lo interrogarono: «Perché i tuoi discepoli non si comportano secondo la tradizione degli antichi, ma prendono cibo con mani impure?». Ed egli rispose loro: «Bene ha profetato Isaìa di voi, ipocriti, come sta scritto: “Questo popolo mi onora con le labbra,ma il suo cuore è lontano da me. Invano mi rendono culto, insegnando dottrine che sono precetti di uomini”. Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini».  ... (Mc 7, 1-13)

Nella sua etimologia la parola tradizione ha l'idea del movimento, del dono, del cambiamento nella fedeltà. I farisei del vangelo invece osservano molte cose perchè "si è sempre fatto così". Ma in questo modo si va lontano dalla propria madre e dal proprio padre per seguire una Legge dura, irremovibile, fredda. Così è tradimento di Dio e del suo Amore. Dove la verità è una scoperta che ci cambia per divenire sempre di più noi stessi.

Dona Ora